Home | Chi Siamo | the glass menagerie | http://www.umbriameteo.com/index.php/personality-theory-discussion/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/week-three-reflective-journal/
  quotations and answers | public school vs private school education | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Ampi rasserenamenti stamattina, ma nuovo peggioramento da stasera

(del 28/02/2006)

Il minimo di bassa pressione che ha interessato direttamente l’Italia nelle ultime 24 ore, si sta allontanando verso est, lasciando spazio ad ampi rasserenamenti che avanzano da nord verso sud. Nella giornata di ieri molte nubi e piogge soprattutto nel sud della regione (dai 5 ai 10 mm nella conca ternana, mentre dai 10 a15 mm nello spoletino), nei settori centro-settentrionali dell’Umbria pioviggini e piovaschi sparsi. Precipitazioni un po’ più intense, dovute ad effetto stau, lungo l’Appennino, con nevicate fino a quote collinari. Il miglioramento delle ultime ore, però, non sarà duraturo, già da stasera assisteremo ad un nuovo aumento della nuvolosità ad iniziare dai settori nord-occidentali dell’Umbria. In queste ore, infatti, un nucleo di aria fredda artica sta scendendo lungo la valle del Rodano ed entrerà a contatto con l’aria più tiepida ed umida mediterranea. Questi contrasti e la particolare orografia dell’Italia nord-occidentale, favoriranno la formazione di un nuovo minimo di bassa pressione sull’alto mar Tirreno che convoglierà, poi, aria umida ed instabile verso le regioni centro-settentrionali italiane. Sull’Umbria, da stasera fino a giovedì 2 marzo, avremo un’alternanza di annuvolamenti più o meno intensi, con instabilità debole/moderata soprattutto sui settori centro-settentrionali della regione. La presenza di una circolazione ancora fredda a tutte le quote, causerà rovesci che risulteranno nevosi fino a quote collinari, localmente anche più in basso. Attenzione, quindi, nelle prossime 48 ore, alla neve ed alla formazione di ghiaccio sulle strade collinari, montane e sui valichi appenninici. La grafica dell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 11:00, mostra l’allontanamento verso l’Albania del minimo depressionario che ci ha interessato nelle ultime 24 ore ed allo stesso tempo la discesa del nucleo freddo con formazione del nuovo minimo di bassa pressione sull’alto mar Tirreno.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011