Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/personality-theory-discussion/ | chapter discussion board | pros and cons of the monopolies and trust
  multisensory integration on motion perception | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Fine settimana mite e soleggiato. Domenica debole instabilita’ lungo i rilievi montuosi.

(del 28/03/2006)

Il sole primaverile inizia a dare i suoi frutti per quanto riguarda il campo termico, soprattutto nell condizioni atmosferiche attuali che mantengono una prevalenza di correnti occidentali e quindi già di per se notevolmente più tiepide di quelle orientali. Anche il debole peggioramento previsto per domani non porterà altro che una moderata rinfrescata ed isolati, deboli piovaschi in Appennino. Dal pomeriggio giovedì 30 marzo il sole ed i deboli venti sud-occidentali favoriranno una progressiva risalita delle temperature. Venerdì 31 e sabato 1° aprile ancora qualche nube con prevalenza di sole e temperature in aumento, le perturbazioni atlantiche, infatti, continueranno a scorrere a latitudini più settentrionali, sull’Europa centrale e sulla Scandinavia. Anche la giornata di domenica inizierà all’insegna del sole e delle temperature gradevoli, con valori che potranno superare i 20° gradi. Nelle ore pomeridiane, però, infiltrazioni di aria fresca alle quote atmosferiche superiori, favoriranno la formazioni di cumulonembi a ridosso dei rilievi montuosi, queste nubi ben sviluppate in senso verticale potranno dar luogo a qualche locale rovescio, anche temporalesco. Comunque, trattandosi di una tendenza a 5 giorni, attendiamo ulteriori elaborazioni dei modelli meteorologici per stimare la reale entità dell’instabilità pomeridiana attualmente prevista per il pomeriggio di domenica 2 aprile. La mappa meteorologica qui a fianco, riferita alle ore notturne tra sabato 1 e domenica 2 aprile, mostra le altezze geopotenziali a 500 hPa e la circolazione atmosferica al suolo (elab. Mod. ECMWF z00); la grafica indica l’aria fresca nordatlantica in arrivo alle quote atmosferiche superiori mentre al suolo una debole circolazione depressionaria mantiene correnti miti ed umide sud-occidentali sulla nostra penisola.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011